GHIRIGORI E MAGIE AL PROFUMO DI VIOLE

Capitano giornate in cui il "panico da foglio bianco" prende il sopravvento ed anche tentando e ritentando scarabocchi e cercando spunti ovunque pare d'aver perso ogni manualità e vena creativa. Per fortuna c'è un equilibrio e quindi capitano anche momenti di travolgente ispirazione: uno spazio vuoto è proprio quello di cui si ha bisogno, perché è tanta voglia di disegnare! Semplicemente, spontaneamente, senza progetti né significati. 

ISPIRAZIONE: viole
TECNICA: pirografia su legno
DIMENSIONI: 3,5x16 cm circa
FINITURA: cera

Durante uno di questi "raptus creativi" avevo a portata di mano un segnalibro già sagomato levigato e allora ho acceso il pirografo e la mano ha giocato liberamente, con la piccola bacchetta magica incandescente.


Oltre alle magie artistiche penso alle magie sensoriali: ci sono profumi che richiamano improvvisamente sprazzi di ricordi o anche il contrario: vedendo un'immagine se ne sente l'odore ed è quel che mi capita ogni volta che lo sguardo mi cade su questo segnalibro: so che è fatto di legno, bruciature e cera ma io sento profumo di viole!

Sperando che questa creazione trovi presto un buon libro in cui entrare (o, perchè no, una parete da impreziosire) saluto tutti i curiosi che passano di qua e do l'arrivederci al prossimo post tra realtà e fantasia!

Anna

Commenti

  1. Un segnalibro molto primaverile.
    Ti auguro una serena giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ispirazione di stagione :-D , buona giornata Cavaliere!

      Elimina
  2. Si vede proprio che eri molto ispirata, e come giustamente dici c'è un equilibrio fra vuoto e pieno. Ciao buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Jane!
      Dico spesso che creare è fare piccole magie... in effetti è anche fare un po' gli equilibristi! E chissà quante altre piccole imprese... :-)

      Elimina
  3. Hai perfettamente ragione, senza leggere il tuo post , ma solo guardando il tuo capolavoro, io sento profumo intenso di viole, l'inizio della primavera che scorre, la curiosità di trovare questi piccoli fiori, e l'incertezza nel raccoglierli o meno..
    Bellissimo..Grazie
    Un abbraccio forte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma allora è proprio magia!!! :-D Grazie Nella, un bacione!

      Elimina
    2. no è la sensazione della verità..ti stringo forte!

      Elimina

Posta un commento

Grazie della visita a tutti i curiosi!
Vi va di commentare ma non avete un account tra quelli proposti? Scegliete "Anonimo" e ricordate di firmarvi!
Se avete uno spazio web scegliete "Nome/URL" e inseritene l'indirizzo, così verrò a curiosare.